PASTE GRATINATE

La tradizione della pasta gratinata risale ai tempi dell'impero romano. Per anni è stato uno dei piatti più richiesti per festeggiare i vari feste e ricorrenze in famiglia. La tecnica di cottura di "gratinare" consiste nel cuocere a calore superiore alto (forno ad aria o salamandra) una derrata alimentare con aggiunta di uova, panna, formaggio o burro in modo che si crei una crosta croccante in superficie.

Per la personalizzazione del menù Gelindo dei Magredi propone le seguenti pietanze gratinate:

  • Crespelle con zucchine, speck e Latteria mezzano
  • Crespelle con zucca, speck, amaretto e ricotta fumè (pitina)
  • Crespelle alla Valcosa con erbe di campo e formaggio “ asin” morbido
  • Crespelle Magredi con ricotta fresca, bietina e prosciutto di Praga
  • Crespelle del cacciatore con funghi, salsiccia e Montasio
  • Crespelle d’autunno con porri, speck e Montasio mezzano
  • Crespelle d’estate-all’ortolana-con le verdure dell’orto
  • Lasagnette al saraceno con erbe di campo e Montasio
  • Lasagnette al saraceno con porri, Montasio e prosciutto di Praga
  • Lasagnette al saraceno con funghi, salsiccia e Montasio
  • Lasagnette al saraceno con melanzane alla parmigiana e origano
  • Lasagnette al saraceno con radicchio,salsiccia e latteria mezzano
  • Strucolo di pastagnocco gratinato, con ripieno di spinaci e ricotta


Crespelle con zucchine, speck e Latteria mezzano



Crespelle con zucca, speck, amaretto e ricotta fumè (pitina)



Crespelle alla Valcosa con erbe di campo e formaggio “ asin” morbido



Crespelle del cacciatore con funghi, salsiccia e Montasio



Lasagnette al saraceno con erbe di campo e Montasio



Lasagnette al saraceno con melanzane alla parmigiana e origano


Lasagnette con la Rosa dei Magredi e tesori dell'orto


Strucolo di pastagnocco gratinato, con ripieno di spinaci e ricotta